— michele cantarelli blog

Archive
giugno 2012 Monthly archive

Un proverbio conosciuto praticamente da tutti sostiene che il gioco è bello quando dura poco. Con tutto rispetto per l’autore peraltro sconosciuto del noto adagio, io dico quando è bello che duri a lungo.

E il corso di Fotografia musicale e di Spettacolo della Vanni Editore che si è chiuso pochi giorni fa è stata un’esperienza che avrei voluto si protaesse ancora.

Read More

Qualche riga, soltanto poche parole.
Mi occupo di didattica dal 1997. 15 anni di esperienze che rimarranno sempre con me.
Di qualcuno ricordo molto, con alcuni mi sento ancora, di altri non ricordo il nome, di molti per la verità.
Ma di tutti porto dentro l’arricchimento che mi hanno dato. La sensazione di soddisfazione e gratitudine che provo nel relazionarmi per formare è viva ed indelebile.

Forse un giorno farò tutt’altro, chi lo sa, ma chiunque io sia in futuro porterò sempre con me questi 15 anni. Senza dubbio.

Read More

La prima edizione de il corso “La fotografia entra in cucina” in collaborazione con Iter e Università dei Sapori si è consumata.

Insieme a lei anche la mia soddisfazione, specie considerando che le prime sono sempre esperienze sperimentali e suscettibili di aggiustamenti. Il corso era sold-out e questo è già stato un successo, ma pur sempre vano se non accompagnato da tutto il resto.

Read More

Le persone, gli amici, la città, il composto fermento.
Lo Young Jazz è sopratutto questo, la musica diventa occasione di piacevole soggiorno a Foligno, una città che il festival mi ha insegnato ad amare.

La declinazione che vi propongo quest’anno rovescia l’ordine dei fattori e le performance dei musicisti diventano note di sottofondo appena accennate. Protagonista insieme a loro è sopratutto il contorno, quello che solitamente viene chiamato dagli addetti ai lavori “colore”. Come ad intendere qualcosa di accessorio rispetto al prodotto principale, ma che in realtà ne determina ragione di esistenza.

Read More