— michele cantarelli blog

Archive
marzo 2013 Monthly archive

ph Michele Cantarelli
 
 
 
 
 
 
 

Read More

logoCon grande soddisfazione, onore ed entusiasmo comunico la nascita del progetto Paesaggi in bottiglia.

L’Associazione La Strada del Sagrantino ha scelto Aperitivo Fotografico – Corso base di fotografia, organizzato e tenuto periodicamente dal sottoscritto, per dare vita ad un connubio tra enologia e fotografia che porti alla documentazione delle realtà di chi produce vino e del territorio dove operano.
Dalla cantina più grande e prestigiosa alla più piccola e a conduzione familiare, l’obiettivo è quello di far conoscere e valorizzare attraverso la lente degli studenti di Aperitivo Fotografico questa realtà così importante per il tessuto economico e culturale umbro.

Read More

niepceNonostante la nascita della fotografia sia fatta datare 1839 ad opera di Daguerre, la prima fotografia permanente, anche se invertita, fu realizzata nel giugno o nel luglio del 1827 da Nicéphore Niépce.

Già anni prima Niépce aveva la sensazione che qualcosa di innovativo era nell’aria tant’è che nel maggio del 1816 scriveva al fratello Claude «ti farò presto avere il risultato di quattro nuovi esperimenti. Due grandi e due piccoli, tutti assai più chiari ed esatti, un successo ottenuto grazie ad un semplice stratagemma: ho ridotto l’apertura dell’obiettivo con un disco di cartone provvisto di un foro. Ora nella camera oscura penetra meno luce e l’immagine si fa più viva; i contorni, così come le luci e le ombre, sono molto più netti, illuminati meglio e in modo più uniforme.»

Read More

ph Michele CantarelliMaria Letizia voleva fermare l’età di Samuel su delle fotografie e voleva regalarle a Fabio, suo marito.
Samuel aveva un anno e mezzo e sinceramente a quel tempo (e tutt’ora) era uno dei bambini più belli da guardare che io abbia mai conosciuto.
Abbiamo deciso di fotografare in casa, ho portato con me giusto un paio di lampade di riempimento e un pannello riflettente.
Chissà cosa avrà pensato Samuel. Però c’è stato feeling, io mi sono divertito e anche lui credo.

Read More