— michele cantarelli blog

Tutto ebbe inizio con un atterraggio di fortuna

Era il 1986 quando l’aviatore Balbis perse quota e atterrò sul campo di tabacco che allora i Pichi coltivavano da quelle parti.
Balbis era pronto a difendersi da insulti e forconi e non poteva immaginare quello che invece accadde. I Pichi lo accolsero con premura, offrendogli riparo nella loro abitazione, una doccia calda e un ricco pasto.

Prima di accomiatarsi Balbis disse: “il miglior atterraggio che io abbia mai effettuato!”.

Da allora e per tutti gli anni a venire, all’Avioresort di Palazzolo ogni 1° maggio si tiene un raduno aereo che sa di accoglienza, passione, partecipazione. Gli aerei arrivano da ogni parte dell’Italia, atterrano sull’aviosuperficie lunga 875 mt e dopo aver parcheggiato i velivoli che rimangono inerti per essere ammirati, i loro piloti sono ospitati a rifocillarsi all’interno dell’hangar.

Marcello, sua moglie Silvana e il figlio Andrea si danno da fare per appagare gli avventori con un’attenzione e uno zelo quasi commovente. Andrea è sopra una grigliata di salsicce e rosticciana a cuocersi insieme a loro tra fuoco e fumo, Marcello fa la spola tra qua e là e dispensa moltitudini di bottiglie di buon vino rosso, Silvana prepara il buffet con antipasti di affettati, ciaccia fritta, minestra di pasta e ceci. Inutile aggiungere che alla fine c’è anche il dolce.
E tutto senza chiedere nulla in cambio!

Alle 15,00 infuria un temporale, qualche pilota lo anticipa, qualche altro decidere di attendere. L’aria si raffredda, un pilota mi spiega che il problema di volare con un ultraleggero in quelle condizioni non è la stabilità come io pensavo ingenuamente, ma la visibilità.

In auto con i miei compagni di viaggio, riguardo le foto scattate e il mio pensiero va a Marcello, Silvana, Andrea e a tutti quelli che insieme a loro hanno fatto sì che per l’ennesima volta, come ogni hanno, la festa abbia potuto consumarsi.
E penso che esistono ancora persone vere in questo mondo incasinato e io sono contento di averle incontrate.

 

NOTA DI COPYRIGHT
Ogni riproduzione, pubblicazione e trasmissione di testi, immagini, video e suoni contenuti su questo blog è proibita e tutelata dalle leggi sul diritto d’autore.

PER CHI VOLESSE VISITARE IL SITO DI AVIORESORT QUESTO E’ IL LINK www.avioresort.it


2 comments
  1. Riccardo says: 2 Maggio 201218:25

    Bravi, belle anche le foto! Spero di farcela un 1° maggio della mia vita ad affacciarmi da voi:-)

  2. Andrea says: 2 Maggio 201217:42

    Ganzissimo!!!

Submit comment